Quali sono i liquori più forti del mondo?

Quali sono i liquori più forti del mondo?

Quali sono i liquori più forti del mondo?

Vi siete mai chiesti quali siano i liquori più forti del mondo? Stilare una classifica ben precisa è difficile visto che al giorno d’oggi nascono sempre nuovi “intrugli” e nuove preparazioni ma, se prendiamo in esame i liquori più conosciuti, possiamo senz’altro stilare questa curiosa classifica.

Cosa si intende per liquori “forti”?

Anzitutto partiamo dalla base. Cosa s’intende per liquore forte? I liquori “forti” sono quelli che hanno il maggior contenuto alcolico. Volgarmente tradotto sono i liquori che hanno la maggior percentuale di alcool per singola bottiglia. Come vedremo tra poco esistono liquori che contengono percentuali così elevate di alcool che berli da soli e senza diluirli con qualche altra cosa è praticamente impossibile.

La top five dei liquori più forti del mondo

Abbiamo stilato una classifica tenendo presenti, come accennato prima, i liquori più conosciuti. Di seguito i cinque liquori più “esplosivi” mai prodotti dall’uomo.

  • Fuoco di Russia. Si tratta di un liquore prodotto nella lontana Siberia. Il suo tasso alcolico si aggira intorno al 70% e, si narra, veniva usato durante la seconda guerra mondiale per dare vigore agli operai impiegati nello sforzo bellico.
  • Latte di suocera. Si, avete capito bene. Si tratta di un distillato centerbe che, fortunatamente, non ha niente a che vedere con le secrezioni delle ghiandole mammarie ma che, invece, prende il nome dal proverbiale brutto carattere delle suocere italiche. Non si consuma quasi mai da solo ma viene utilizzato nella preparazione di cocktail alla fiamma. Tasso alcolico 75 gradi.
  • Pincer Shanghai Strenght. Pensavate che la vodka fosse esclusiva pertinenza delle fredde steppe russe? Vi sbagliavate. Questa fortissima (in tutti i sensi) vodka viene prodotta in Scozia e raggiunge una gradazione alcolica di 89 gradi circa.
  • Assenzio. Avevate mai sentito parlare del liquore con il quale molti poeti romantici di fine ottocento si davano la morte? Si tratta di uno dei liquori più forti del pianeta. Supera gli 89 gradi e può “stendervi” in tutti i sensi. In Francia, a causa del gran numero di suicidi, per un periodo è stato bandito.
  • Spyritus. Il tasso alcolico di questa vodka prodotta in Polonia non ha rivali. Arriva al 96% e si racconta che veniva usato dai piloti in Siberia sia per combattere il “generale inverno” che come carburante di riserva. Ad oggi non esiste singola bottiglia di liquore che abbia un tasso alcolico superiore. Dopo lo Spyritus ci sono solo le bottiglie molotov.

Questo articolo ti è piaciuto? Leggi anche: