La grappa

Grappa - blog grappa

La grappa: un’acquavite tutto italiano

La grappa è insieme al vino, una tra le bevande italiane più importanti e conosciute al mondo. Nei paesi europei, nessun altro distillato di vinacce può avere lo stesso nome.

Considerata in passato, una bevanda “rozza”, dal sapore troppo forte e pungente, adatta solo alla povera gente. Nel corso del tempo, grazie alle nuove e sempre più scrupolose tecniche di distillazione, la grappa, ha saputo conquistarsi un posto d’onore tra i distillati più prelibati.

Vediamo più da vicino di cosa si tratta…

Cos’è la grappa?

Acquavite di vinaccia, la grappa, è prodotta esclusivamente con uve vinificate in Italia e distillate sul territorio nazionale.

Questa bevanda, è ottenuta, a differenza di molti altri distillati, grazie alla lavorazione di una sostanza solida, le vinacce: le bucce dell’uva fermentate utilizzate per la produzione del vino.

Oltre che dalle vinacce del vino rosso, la grappa, può essere ottenuta da altre due tipologia di uve:

  • Vinacce semi – vergini, ricavate dalle bucce di vini rosati e dolci.
  • Vinacce vergini, ottenute dalla vinificazione dei vini bianchi e dolci. In questo caso le bucce non subiscono alcuna fermentazione significativa.

 Come si classifica una grappa?

Una grappa viene distinta a seconda dell’età e del tipo di affinamento (la lavorazione subita dopo la distillazione). Vediamo più da vicino i vari tipi di grappa:

  • Giovane, grappa incolore dal profumo delicato: viene imbottigliata subito dopo la produzione e non è conservata in contenitori di legno, si contraddistingue per il gusto secco e pulito.
  • Invecchiata, prima di essere imbottigliata questa grappa riposa (è affinata) in contenitori di legno, per un periodo che varia dai 12 ai 18 mesi. A seconda del volume dei contenitori, il suo colore, profumo e sapore variano.
  • Stravecchia, viene imbottigliata solamente dopo essere stata affinata, in contenitori in legno, per un periodo superiore ai 18 mesi. Anche in questo caso, il suo gusto, profumo e colore variano a seconda del volume del contenitore.
  • Aromatica, è ottenuta con l’aggiunta di aromatizzanti naturali, erbe (ginepro, liquirizia, ecc..), radicifrutti (lampone, albicocca).
  • Monovitigno, prodotta esclusivamente con vinacce di una sola varietà di uva.

Il liquorificio Il Beneduce, da oltre 30 anni, prepara le sue grappe secondo le regole della tradizione nell’intento di preservare ed esaltare gli aromi ed i sapori delle vinacce.

Se hai voglia di scoprire tante altre curiosità sul mondo dei liquori e dei distillati, continua a seguirci.

 

 

I PRODOTTI
Lingua
0
    0
    Il Tuo Carrello
    Il Tuo Carrello è VuotoRitorna allo Shop
    logo

    ISCRIVITI per ottenere uno SCONTO del 10% sul tuo PRIMO ORDINE

    Iscriviti alla nostra newsletter per non perderti le novità, gli eventi esclusivi e le offerte speciali.

    -Controlla la casella promozioni-